La Croce dei Canonici

Croce di Canonici

I nuovi canonici della Cattedrale portano al collo una croce appesa a un cordone simil-episcopale. Alcuni amici l’hanno identificata come la “croce estense” concessa dal duca di Modena al Capitolo. Si presenta come una sottile lamiera di metallo ordinario. Con le sue punte richiama la croce di Malta. Sul verso nulla. Sul recto reca un piccolo cerchio bianco con la …

Presenza in politica. Come?

Cattolici e Politica

Tramontato il partito in cui per decenni la maggioranza dei cattolici italiani si era riconosciuta, la Chiesa italiana si è impegnata, con il Progetto Culturale, nella promozione di una più feconda presenza cattolica nel  dibattito pubblico, soprattutto sulle questioni  poste dal relativismo diffuso e dalle nuove frontiere della scienza e della tecnica, cariche di ricadute rilevanti sul piano antropologico. Il  …

Le omelie di Don Nino

Don Nino catturava l’attenzione dei nostri figli, anche piccoli, prendendo spunto da episodi della sua infanzia o da vicende dei suoi scout, con l’intento di ispirarsi alla vita, anche quotidiana, e sviluppare poi, alla luce del Vangelo, riflessioni appropriate.  Sappiamo tutti che l’abilità nel raccontare ha un grande potere: meravigliare per poi introdurre la vera e propria narrazione. E’ una …

La conquista dell’autonomia

Bambini che vanno a scuola

Una ricerca del Cnr, partner in una ricerca internazionale del 2013, segnala che solo il 7% dei bambini italiani della scuola elementare si reca a scuola da solo, a fronte del 41% dei bambini inglesi e del 40% di quelli tedeschi. Il tragitto di ritorno è compiuto dall’8% dei bambini italiani a fronte del 25% dei bambini inglesi  e del …

Il male globale

Consumismo

I miei sette mesi di permanenza in Brasile mi hanno ancor più convinto che i mali del mondo d’oggi sono in ogni parte gli stessi; anche se le conseguenze sono diverse nei vari paesi. In Brasile, per esempio, le conseguenze peggiori sono le grandissime differenze sociali e un livello di violenza mai visto. Il tutto alimentato da una corruzione diffusissima, soprattutto …

Belli, svegli e … certificati

Bambini

Quando capita di vedere fotografie di bambini di qualche decennio fa, grosso modo fino agli anni ’60 del secolo scorso, non si può fare a meno di notare quanto grande sia la distanza con i bambini di oggi. Il confronto appare impietoso, stando alle fotografie di allora, in quanto i bambini erano spesso vestiti in modo approssimativo (salvo che negli …

Non ci indurre in tentazione

La traduzione del Padre Nostro che useremo tra non molto introduce una variante: non abbandonarci alla tentazione. Il testo originale, uguale nei tre autori che lo danno, cioè Mt 6,13;Lc 11,4; Didachè 8,2, è il seguente: kai me eisenènkes hemàs eis peirasmòn. Le parole critiche sono due peirasmòn e eisenènkes, congiuntivo aoristo 2 con valore imperativo. Peirasmòs significa tentazione, prova, …

Il consultorio tra passato e futuro

I puri di A. Wildt

Nel recente convegno “Il Consultorio tra passato e futuro – A quaranta anni dalla legge 405, quale sviluppo nella Casa della salute”, le associazioni femminili CIF e UDI hanno inteso promuovere una verifica relativa ad un servizio presente da tempo nella nostra città. Il titolo introduce ad un breve excursus dal passato al presente, per delineare, se possibile, un futuro. …

Il fine e i mezzi – Giovani insoddisfatti

La valle dell'Eden

“La pastorale giovanile ha sofferto l’urto dei cambiamenti sociali. I giovani, nelle strutture abituali, spesso non trovano risposte alle loro inquietudini, necessità, problematiche e ferite. A noi adulti costa ascoltarli con pazienza, comprendere le loro inquietudini o le loro richieste, e imparare a parlare con loro nel linguaggio che essi comprendono. Per questa stessa ragione le proposte educative non producono …

Una perversione da estirpare

Beatificazione

Nei giorni scorsi papa Bergoglio, incontrando i giovani in occasione del Sinodo loro dedicato, ha definito il clericalismo “una delle perversioni più brutte della Chiesa”.  Sull’argomento il pontefice ha più volte espresso la sua ferma condanna. In agosto nella “Lettera al popolo di Dio” ha descritto tale piaga come l’atteggiamento di una Chiesa che si autolegittima, senza sentire il bisogno …