Scintilla

“Particella incandescente” la definisce lo Zingarelli. Nasce da un fuoco, ma muore subito se non si trasforma in un altro fuoco. ”Scintilla”, il nostro luogo di dialogo intende sprigionarsi dall’Evangelii Gaudium di Francesco – che è il suo documento programmatico – e propagarsi alla nostra realtà locale. E’ un sogno che potrebbe anche svanire, ma vale la pena di cominciare. …

L’attualità di un testimone

L'attualità di un testimone

E’ fuori tempo massimo la proposta avanzata da Scintilla per una riflessione meno rituale e sporadica, da parte della Chiesa locale, sulla figura di autentico martire : don Francesco Venturelli? Corrisponde ad un’ esigenza attuale dell’evangelizzazione sottolineare il valore della testimonianza fino al sacrificio della vita, o esprime solo una nostalgica impostazione agiografica?

Una memoria adeguata per don Francesco Venturelli

Don Venturelli e Dalla Zuanna

Il prossimo 15 gennaio cade il 75° anniversario del martirio di don Francesco Venturelli. Chiediamo un segno importante, oltre quel livello di ritualità periodica con cui ricordiamo abitualmente persone ed eventi di interesse sociale.

Giovani e senso della vita

Giovani e senso della vita

I giovani compresi nella fascia 15-29 anni sembrano mostrare un diverso comportamento nei confronti del senso della vita, rispetto alle generazioni precedenti.  C’è un distacco in atto di una parte del mondo giovanile dall’universo religioso che la chiesa cattolica rappresenta. Una delle conseguenze più visibili di tali comportamenti è che  risultano erose le posizioni di certezza nel credere, la pratica religiosa …

Ideologie che dividono

Ideologie che dividono

La messa, in circostanze come l’emergenza del coronavirus, può essere celebrata alla presenza di un numero minimo di persone, trasmessa per televisione e accompagnata in questo modo da tutte le persone che lo desiderano. Il Papa in questo è stato un esempio.

Un anno dopo

Beatificazione Odoardo Focherini

Il futuro della diocesi Sono ormai passati 12 mesi da quando ha rassegnato le dimissioni il vescovo Cavina e la diocesi da allora si trova in una specie di limbo giuridico, sospeso fra l’amministrazione apostolica di monsignor Castellucci e il dilemma “ fusione” o meno con Modena. Tutti abbiamo apprezzato in questo lasso di tempo il servizio generoso e intelligente …

Il dopoguerra fu un’altra cosa

Dopo guerra

La festa della liberazione, a causa del momento che stiamo vivendo, ha evocato immagini e possibili confronti che, a prima vista, sono sembrati interessanti e molto istruttivi. Sembra però non del tutto appropriato il paragone tra il dopoguerra e il momento che ci aspetta dopo la tragedia del coronavirus.

Allarme sopravvivenza

Allarme Sopravvivenza

Oggi le scuole gestite da enti cattolici rischiano di chiudere: è ancora un problema per la comunità ecclesiale?

Natalità e maternità

Natalità 2020

Sembra una contraddizione pensare alla “natalità”, al futuro, in un contesto come quello attuale, ma alcune settimane fa’ dicevamo che questo era il primo problema da affrontare, quindi, in queste giornate di forzato ritiro proviamo a riflettere.  Fino ad alcuni anni fa i nati a Carpi, come in regione, superavano i morti  ma, dal 2012,  il divario si è sempre …